1. Le mascherine KN95 sono FFP2?

Si, le mascherine KN95 hanno il filtro FFP2 e garantiscono il filtraggio sia di particelle solide che di droplets (micro goccioline respiratorie). Le mascherine KN95 con filtro FFP2 sono un dispositivo di protezione individuale (DPI) che, grazie alla sua struttura multistrato e isolante, protegge le vie respiratorie da più del 95% di particelle. Il loro potere filtrante è tale da renderle idonee all’utilizzo nelle strutture mediche o nei casi di alta necessità di protezione per le vie aeree.

.

  1. Le mascherine sono detraibili dal 730?

Si, le mascherine, in quanto si tratta di dispositivi medici, possono essere detratte dal 730, purché si tratti effettivamente di dispositivi di protezione individuale (DPI) e solo a patto che siano provviste del marchio CE.

Per poter scaricare i costi delle mascherine, è fondamentale che al momento dell’acquisto, la fattura o lo scontrino riportino la dicitura specifica del prodotto che si sta acquistando. Se provvisto del marchio CE sarà presente nella lista della banca dati del Ministero della Salute, nella quale puoi trovare anche i nostri prodotti rigorosamente a norma e scaricabili. Attenzione invece ai documenti fiscali che riportano solo la dicitura “dispositivo medico”, non considerati validi per per la detrazione, perché non permettono di risalire alla presenza o meno del marchio CE.

  1. Che differenza c’è tra le mascherine civili e quelle DPI?

A poter essere considerate DPI (dispositivo medico individuale) sono solamente le mascherine chirurgiche, quelle FFP2 e quelle FFP3, dunque tutte le altre mascherine che troviamo in commercio, non rientrano in questa categoria.

Le mascherine facciali filtranti DPI garantiscono la massima protezione (potere filtrante 95% FFP2 – 99%FFP3) anche davanti a pazienti positivI ai virus, e proteggono chi le indossa, ma non chi c’è intorno.

Le mascherine civili, che devono essere prodotte con materiali idonei a permettere la corretta respirazione, limitano i danni di contagio nella vita di ogni giorno, e se indossate da tutti, sono un validissimo aiuto per il contenimento dell’espandersi di virus e batteri.

  1. Dove e perché occorre utilizzare le mascherine obbligatoriamente?

Le mascherine, dette anche facciali filtranti, sono un’ottimo strumento per limitare i danni dell’espandersi di virus e batteri, che se diffusi in grande misura possono dar forma a vere e proprie epidemie, come nel caso della pandemia del Covid-19, durante la quale è stato consigliato e poi imposto di indossare la mascherina, specialmente negli spazi chiusi o nei quali è difficile mantenere la giusta distanza di sicurezza.

La mascherina funge da barriera per bloccare i droplets (goccioline di saliva), che da quanto è stato confermato ripetutamente, sono il mezzo di contagio più diretto.

  1. Quante volte posso lavare la mia mascherina?

Il numero di lavaggi che è possibile effettuare sulle mascherine facciali igieniche, dipende dal tipo di materiale con il quale sono composte. I produttori di mascherine lavabili, generalmente indicano il numero di lavaggi che il tessuto è in grado di sostenere per continuare ad assicurare il suo potere filtrante.

La scelta di utilizzare mascherine lavabili con apposita tasca per inserire i filtri removibili, come quelle che puoi trovare qui nel nostro store on-line, consentono di aumentare considerevolmente il numero di lavaggi, perchè la garanzia di efficacia è assicurata dalla presenza del filtro stesso.