Mascherine & contagio: ecco cosa dicono i dati.

mascherine contagio statistiche

Ecco i dati che mettono in relazione mascherine, contagio e propagazione del coronavirus.

Nella politica di prevenzione anti-contagio da coronavirus, le mascherine chirurgiche sono diventate uno degli strumenti più importanti

Creando una barriera tra naso e bocca e gli agenti patogeni aerodispersi, le mascherine usa e getta e lavabili se utilizzate da tutta la popolazione dovrebbero limitare la propagazione dell’epidemia, evitando di raggiungere i picchi di emergenza a cui siamo arrivati nei primi mesi del 2020.

Ma che cosa dicono i dati in merito al loro effetto? Sono realmente uno strumento utile per il benessere della popolazione mondiale?

Qui vogliamo approfondire in che modo mascherine contagio e propagazione del Covid-19 sono strettamente correlati, e che cosa dicono i dati degli esperti in merito.

mascherine contagio oggi

Test di laboratorio: le mascherine limitano i contagi oltre il 50%.

Ultimamente ciò che è stato messo in discussione non è tanto l’efficacia delle mascherine in sé (già riscontrata in passato), ma il peso che queste possono avere in merito alla prevenzione della propagazione del coronavirus.

Per conoscere meglio il comportamento di questo virus resistente ed altamente contagioso, sono stati fatti più esperimenti e test di laboratorio, ma una delle ricerche più decisive in questo senso è stata svolta in Cina.

Nella Facoltà di Medicina di Hong Kong, il dottor Yuen Kwok-yung ha condotto uno studio che ha coinvolto 52 criceti divisi in due categorie:

  • criceti sani;
  • criceti contagiati col Sars-Cov-2.

Essendoci l’impossibilità di dotare ogni criceto di mascherina protettiva, sono state posizionate della mascherine chirurgiche all’ingresso dell’aria che dalla gabbia dei criceti infetti veniva mandata alla gabbia dei soggetti sani.

Questo esperimento, secondo quanto riportato dal “South China Morning Post” ha dato alla luce dei risultati particolarmente interessanti:

  • con l’utilizzo delle mascherine i contagi sono diminuiti oltre il 50%;
  • senza mascherina sono stati contagiati due terzi dei criceti in meno di una settimana;
  • i criceti dotati di protezione che hanno contratto il virus, erano meno infetti di quelli contagiati senza mascherina, quindi si sono ammalati in maniera più lieve.

Questo studio ha dimostrato che mascherine e contagio sono strettamente in correlazione e che il loro utilizzo può cambiare notevolmente l’andamento della propagazione del coronavirus, soprattutto se indossata dai soggetti positivi.

Il gran numero di malati asintomatici dunque, conferma l’invito all’utilizzo della mascherina da parte di tutti.

Leggi anche: Quanto dura una mascherina chirurgica, una FFP2 e una FFP3.

Luoghi più a rischio contagio coronavirus.

Oltre ai dati riportati nel paragrafo precedente, questa ricerca ha confermato anche che il virus spesso è presente nell’aria e si muove con essa. Questo significa che i flussi d’aria degli ambienti che si frequentano possono incidere sul livello di rischio di contagio.

Nei luoghi chiusi è più facile entrare a contatto con droplets aerodispersi che trasportano il virus, mentre all’aperto le probabilità sono minori, ma non nulle.

Infatti possono bastare anche mille particelle virali per contrarre la malattia, ma naturalmente più sono e più i sintomi si aggravano.

Quindi per limitare il contagio da Sars-Cov-2 indossa sempre la mascherina e tieni presente che:

  • è importante proteggersi specialmente se gli ambienti che si frequentano sono molto affollati (le probabilità di contagio aumentano);
  • se sei senza protezione e un positivo al Covid-19 dovesse starnutire o tossire, i droplets da lui emessi potrebbero raggiungere anche lunghissime distanze, mettendoti in pericolo;
  • i luoghi chiusi con aria riciclata, aumentano le probabilità di contagio;
  • all’aperto la carica virale diminuisce per via di vento, sole e altri agenti atmosferici, ma non scompare del tutto;
  • se stai a stretto contatto con una persona per più di 5 minuti, se uno dei due è positivo, ci sono alte probabilità di contagio.

Come puoi notare ci sono ambienti più rischiosi di altri, ma nessuno di questi è veramente privo di rischi, per questo è importante che ognuno indossi la mascherina, come se fossimo tutti dei soggetti asintomatici

Solo in questo modo la propagazione del coronavirus potrà essere combattuta con un’arma vincente.

mascherine contagio rischio

Mascherine: contagio limitato solo se vengono utilizzate nel modo giusto. 

Dunque i dati parlano a favore dell’utilizzo delle mascherine, ma queste possono essere considerate davvero utili, solo se utilizzate nel modo giusto e se scelte correttamente.

Infatti puoi sentirti veramente al sicuro indossando le mascherine chirurgiche o le mascherine DPI, solo se acquisti prodotti certificati e marchiati CE.

Oltre a questo dettaglio fondamentale, che non dev’essere assolutamente trascurato, è importante seguire tutta un’altra serie di accorgimenti:

  • rispetta il distanziamento sociale consigliato;
  • ricorda di lavarti ripetutamente le mani e se non puoi utilizzare acqua e sapone, utilizza il gel igienizzante con alcool;
  • indossa la mascherina seguendo le indicazioni che trovi nel sito del Ministero della Salute;
  • assicurati di indossare solamente maschere protettive integre e asciutte;
  • evita di toccare la parte filtrante delle mascherine usa e getta, sia durante l’utilizzo che non;
  • ricorda di non disperdere i facciali filtranti usati.

Seguire questi consigli è indispensabile per far sì che l’utilizzo della mascherina possa essere realmente utile, in caso contrario, potrebbe risultare insufficiente.

Leggi anche: Mascherine ffp3 lavabili: esistono davvero?

I dati riportati dai test di laboratorio sopra citati riguardano l’utilizzo delle mascherine chirurgiche, e sono già di per sé un ottimo strumento.

Se però hai bisogno di una protezione ancora maggiore, su M-Mask puoi acquistare anche le mascherine KN95 o FFP2, dispositivi medici individuali in grado di proteggere chi le indossa e chi gli sta attorno anche nelle situazioni ad alto rischio.

Dunque non abbassare la guardia e continua a proteggerti e a salvaguardare la salute comune con le giuste protezioni.

Apri oggi stesso lo store on-line M-Mask e acquista tutto il necessario di cui hai bisogno per vivere la quotidianità al sicuro dagli agenti patogeni più pericolosi.

Il presente sito utilizza cookies analitici di terze parti e di profilazione di parti terze.

Si precisa che chiudendo il presente banner ovvero proseguendo con la navigazione sul sito l'utente presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookies.